Tra il 1972 e il 1975, intrapresi la strada che mi avrebbe portato a diventare un maestro nella lievitazione.

In via Cesare Correnti, sotto la guida di Antonio Mariani, che ricordo per la passione e la dedizione, incominciai ad apprendere i segreti di questa bellissima professione.

Quando incominciai ad avere una vera dimestichezza con gli impasti, decisi di approfondire ulteriormente l'arte della lievitazione, confrontandomi con il dolce simbolo della città di Milano.

Le sperimentazioni durarono molto tempo, e vendetti il mio primo panettone solo quando sentii di aver rispettato la vera tradizione milanese: erano passati dieci anni.

L'acidità dell'impasto dovuta alla trattazione del lievito madre, la perfetta percentuale di grasso dato dal burro che permette ad ogni boccone di sciogliersi sul palato, l'utilizzo di frutti e aromi naturali per un impasto dal profumo delicato... il panettone è un ecosistema complesso, reso possibile da una minuziosa ricerca del dettaglio.

Pasquale Di Liddo

Grammatura:

Monoporzioni

750gr

1000gr

1500 gr

Gusti:

Tradizionale (uvetta e canditi)

Marron Glacé

al Cioccolato

Veneziana (arancia candita)

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black TripAdvisor Icon